NO FREE-SULLO

Vendola ci aveva visto bene. Su tutte le prime pagine dei quotidiani infatti viene infatti specificato che Frisullo è l’EX vicegovernatore della Regione Puglia. Immediatamente cacciato via da “Nichi” appena ricevute notizie “poco simpatiche” dalla stampa e dalla magistratura. Ricordiamo tutti l’azzeramento della Giunta Regionale Pugliese alla luce dello scandalo Sanità che ha visto coinvolto anche un altro illustre esponente della Giunta Pugliese, Alberto Tedesco, assessore alla Sanità appunto. L’arresto lo si deve alle dichiarazioni rilasciate alla magistratura barese da Giampi Tarantini, personaggio noto per il caso “Escort” che ha visto protagonista il nostro Premier (Patrizia D’Addario ricordate?). Tutto ritorna insomma, o quasi. Vendola ha avuto le sue responsabilità nello scegliere questi “personaggi” ma a differenza di “altri” non ha gridato al “complotto delle toghe azzurre”, non ha lasciato tutti al loro posto come se non fosse successo niente, no: ha azzerato la Giunta, ha eliminato gli elementi “sospetti” e ha ridato alla Puglia un’amministrazione pulita, efficiente, operosa, in altre parole, migliore, almeno si spera. Le dichiarazioni da lui rilasciate sono un bel messaggio di solidarietà e di fiducia per la magistratura italiana che tanto è stata insultata e infangata ultimamente.  Vendola ha detto: “Penso che la politica debba assumere sempre un atteggiamento di assoluto rispetto nei confronti di chi ha il compito delicato e cruciale di accertare e perseguire i reati. Bisogna sempre rispettare il lavoro della magistratura, a Bari come a Trani”. A differenza di altri insomma, Vendola ci ha messo la faccia e nonostante i ceffoni presi, forse Nichi oggi ha un’altra possibilità per correggere il tiro e la Giunta, la Puglia vuole continuare a crescere e i candidati presentati nel Tavoliere sono il trio migliore di tutta l’Italia, senza dubbio, e forse i coordinatori nazionali dei partiti avrebbero qualcosa da imparare in quelle zone. Specialmente a sinistra.

NO FREE-SULLOultima modifica: 2010-03-19T02:05:00+01:00da revpoet
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento